La fine di tutto

“Piccolo” fatto dal giornale locale:

Negoziante cefaludese: pranza ma non paga

E’ accaduto in un ristorante di Milazzo dove un commerciante cefaludese si è presentato per mangiare sedendosi al tavolo all’ora di pranzo. Secondo il racconto del ristoratore il commerciante cefaludese avrebbe consumato un lauto pranzo prendendolo dal buffet in sala. Al proprio tavolo si sarebbe fatto portare una bottiglia di vino doc e una di minerale. Avrebbe consumato il pranzo con tutta calma. Finito di mangiare ha chiesto il conto. Quando ha visto che doveva pagare 20 euro gli sono sembrati troppi e così si sarebbe rifiutato di pagare. L’indomani il ristoratore ha denunciato il commerciante per «insolvenza fraudolenta». Il commerciante cefaludese è finito così davanti al giudice di pace di Milazzo che alla fine ha disposto «il non luogo a procedere per la scarsità del danno arrecato al ristoratore».

fonte cefalunews.net

Parafrasando il giudice ha detto:«Miii e che è! Per 20€ tutto sto bordello fai?»; il ristoratore non solo cornuto, pure mazziato.

Ma questo ora non potrebbe essere un bel precedente per andare a mangiare sempre gratis?
È o non è la fine di tutto? Mi sa davvero che dal vecchio caro codice di Hammurabi ne abbiamo di fatti di passi indietro!

Annunci

2 thoughts on “La fine di tutto

  1. papress ha detto:

    Per ripagare il ristoratore di Milazzo, considerato che non ha avuto la giusta sentenza da parte del giudice di pace, lo invitiamo nei ns ristoranti di Cefalù, sedersi e consumare “ad occhio” € 20,00 , per un periodo di circa 25 giorni (ovviamente pranzo e cena) . A presto lo aspettiamo!!!

  2. giosafat ha detto:

    capisco che vuoi dire, ma una cosa è il non procedere per mancanza di prove certe (perché giustamente al buffet ognuno può quantizzare cibo o costi quanto gli pare), ma una cosa è non farlo per scarsità di danno! perché mai appurato che il danno esiste questo non deve essere, seppur esiguamente, ripagato?

Se ti piace lascia un commento, se no a maggior ragione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...