semper ad meliora?

thinking

Il tempo delle mele, il tempo degli addii, il tempo di nascere, crescere, morire. Il tempo che viene e che va. Ogni cosa a suo tempo.

Studiando scopro che durante la metamorfosi che un individuo subisce dal concepimento alla morte, ogni cellula di cui questo è composto, per fenomeni genetici o epigenetici, sa esattamente quale ruolo ricoprire a ogni stadio dello sviluppo dell’organismo. A stadi diversi corrispondono comportamenti cellulari diversi che su larga scala determinano i cambiamenti somatici.

Tuttavia mi fa pensare il fatto che il tempo influisce irrimediabilmente anche sulla nostra testa. Non capisco perché più la barba diventa folta e pungente, più i pensieri diventano standard e tristi. Le idee cadono giù dalle tempie insieme ai capelli. È triste non avere nessun motivo per prendere una matita e un foglio di carta e disegnare. Ed è ancora più triste rendersene conto e nonostante ciò continuare a non farlo. Perché crescendo si peggiora invece di migliorare?

di un fil di lana non so più fare una collana …

Annunci

4 thoughts on “semper ad meliora?

  1. pp ha detto:

    Mi sembra uno strano sillogismo il tuo, vera la premessa ma troppo spinta la conclusione! ^_^ Le idee crescono, maturano, quel che prima era un disegno dopo diventa un ponte! 😉
    PS: non si diceva ad maiora?

  2. giosafat ha detto:

    @pp:
    Si nota che è strano eh? La verità è che sono parole condizionare da un momento non troppo felice.

    Hai ragione, è arrivato il momento di costruire.. sarà che sono affetto un po’ dalla sindrome di peter pan?
    In ogni caso grazie della strigliata 😉 !

    PS: sono due espressioni simili, ma diverse!

  3. pani ha detto:

    si peggiora fuori, forse, come la bottiglia che prende polvere e si opacizza. Ma dentro si migliora, se la sostanza è buona. Altrimenti ci si trasforma in aceto. E può andare bene anche quello.

  4. pp ha detto:

    Si è sempre condizionati dal momento che si vive (tutti, ma proprio tutti i miei post sono così! ^^), spero cambi presto in meglio per te! 🙂
    Sto ancora cercando qualcuno che non sia affetto dalla sindrome di Peter Pan! ^_^ Tutti noi conviviamo con più aspetti di noi stessi, alla fine ogni individuo ha una psiche molto complessa, sei maturo se ti poni certe domande ma ciò non esclude il tuo lato “fanciullesco”! 😉
    (Non conoscevo quest’espressione latina!)

Se ti piace lascia un commento, se no a maggior ragione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...